La “Marella Celebration” ci saluta

Marella Cruises ha anticipato il ritiro dell’unità dalla flotta, annullati gli scali a Messina

Com’era prevedibile l’emergenza dovuta alla pandemia del Covid-19 avrà delle conseguenze anche sul settore crocieristico. Le compagnie mondiali hanno praticamente fermato le proprie flotte per un periodo di diversi mesi, seguendo l’evolversi della situazione per poter ipotizzare una ripartenza lenta e graduale, studiando tutti gli accorgimenti necessari per poter offrire a passeggeri ed equipaggio il soggiorno in nave senza rischi.

In questo scenario incerto alcune compagnie hanno avviato un processo di ridimensionamento della flotta, come Marella Cruises che ha annunciato il ritiro, anticipato rispetto a quanto previsto in precedenza, della “Marella Celebration”. La nave infatti, molto amata dalla clientela della compagnia britannica per la quale ha svolto servizio per 15 anni ospitando circa mezzo milione di passeggeri, non prenderà nuovamente il mare per conto della Marella Cruises al termine dello stop attualmente previsto fino al 30 Giugno 2020.

La “Marella Celebration”, originariamente costruita in Francia nel 1984 per la Holland America Line con il nome di “Noordam”, ha annullato dunque tutte le crociere programmate per le prossime stagioni, molte delle quali con scalo nel porto di Messina. 6 gli scali annullati per il 2021, e 6 quelli del 2020 che vanno ad aggiungersi agli ulteriori 64 già cancellati dal calendario del porto peloritano dalle varie compagnie crocieristiche per un totale di 70 toccate in meno.

Copyright © shipsofmessina.it, Progettato da Web Servizi Celona